“La sua acqua è contaminata di mercurio”, e il truffatore la deruba di soldi e ori

LUCCA – “L’acqua è contaminata da mercurio”. Si è presentanto fingendosi un dipendente comunale, e la donna, una 67enne si è fidato facendolo entrare in casa. Peccato che invece quell’uomo in maglietta e pantaloncini fosse uno dei soliti truffatori che di sovente prendono di mira anziani e che il malvivente l’abbia derubata di 12mila euro tra gioielli e soldi.  Il fatto è accaduto in via di Tiglio a Pieve di Compito, in una domenica di fine estate, alle 14. Acquisita la fiducia della donna, il truffatore le ha anche chiesto di allontanarsi, con la scusa di dover fare dei test pericolosi. Poi ha messo a segno il colpo. L’ignara vittima si è accorta del furto solo dopo che il falso idraulico se ne era andato, e ha chiamato i carabinieri.

La truffa ai danni degli anziani è sempre in agguato, l’ultima in ordine di tempo è avvenuta il 16 agosto scorso a Camaiore: “Metta i soldi in frigo, li sono al riparo”, truffato un 90 enne

Lascia un commento