L’arte fa bene al cuore, a Palazzo Ducale un’asta benefica

0

LUCCA – Domenica prossima (30 novembre) la sala Tobino di Palazzo Ducale (ore 16) ospiterà un’asta benefica a favore della onlus Mirco Ungaretti e del progetto “Il cuore batte per Lucca” che da anni si occupa di creare una rete di apparecchi defibrillatori installati in vari luoghi del territorio lucchese.

Per l’occasione saranno messe all’asta circa trenta opere provenienti dalla mostra “Ruote d’artista” che, nel settembre del 2013, fu allestita proprio nella sala Tobino, nei giorni dei Campionati Mondiali di ciclismo. L’esposizione, curata da Mauro Lovi e organizzata dall’Associazione Puccini Opera in collaborazione con Provincia e Comune di Lucca, vide coinvolti pittori, scultori, architetti, designer e fotografi e la loro personalissima e originale interpretazione della “ruota”, realizzata con le tecniche più diverse: dalla pittura a olio alla pittura all’uovo, dalla scultura in marmo a quella in legno, dalla terracotta al ferro e al vetro fino a realizzazioni in plexiglas, incisioni, assemblaggi e pittura su foto.

Gli artisti che hanno aderito all’iniziativa benefica di domenica prossima che vedranno andare all’asta le loro opere sono Fabrizio Barsotti, Sergio Betti, Gianni Caverni, Chiara Cinelli, Barbara Crimella, Raffaello Di Vecchio, Pietro Finelli, Alessandro Giorgetti, Johannes Kriesche, Ugo La Pietra, Matthew Licht, Antonio Lo Presti, Mauro Lovi, Roberta Lozzi, Elio Lutri, Massimo Mariani, Emiliana Martinelli, Michele Martinelli, Gabriella Masiello, Gabriele Meschi, Nicola Perilli, Lorenzo Perrone, Antonio Possenti, Pierluigi Puccini, Eleonora Rossi, Umberto Rovelli, Armando Scaramucci, Sibilla Stefani, Mirta Vignatti.

Il banditore d’asta è Roberto Milani.

 

I fondi raccolti serviranno per completare la rete di “cardio-protezione” della città di Lucca attraverso l’acquisto di nuovi defibrillatori (DAE) e per organizzare momenti formativi sull’utilizzo di tali apparecchiature. Il progetto “Il cuore batte per Lucca” è sostenuto da Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Azienda USL 2, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Associazione Puccini Opera e Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art.

Nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione, mercoledì 3 dicembre dalle 10.30 alle 12 all’ospedale ‘San Luca’, la Struttura Complessa Cardiologia dell’Azienda USL 2 e il Dipartimento di Emergenza Urgenza (in particolare con il coinvolgimento della Centrale Operativa 118) organizzano, sempre in collaborazione con gli altri Enti e con l’Associazione “Mirko Ungaretti”, un incontro con alcune scuole superiori per illustrare ai circa 60 ragazzi coinvolti le operazioni da eseguire per il corretto utilizzo del defibrillatore. L’iniziativa si svolgerà nell’atrio dell’ospedale. Sarà, quindi, un’occasione di apertura del “San Luca” al mondo della scuola e alla comunità lucchese.

No comments

*