L’Empoli primeggia nel campionato della sicurezza

0

EMPOLI – “Se alta è stata la tensione di ospitare la tifoseria della Roma dopo le sconcertanti vicende che hanno visto anche una tragica morte umana ed un seguito che purtroppo la squadra di calcio della capitale si trascina per colpa di taluni violenti mascherati da sedicenti tifosi,  L’Empoli oltre ad essere elogiata come squadra capace ed eccellente da un punto di vista sportivo oggi ha dimostrato di primeggiare il campionato della sicurezza e dell’ordine pubblico e dell’educazione della propria tifoseria”.

A scriverlo è il segretario nazionale del Consap, Gianluca Pantaleoni, che aggiunge:  “Sorprendente è stato il servizio di polizia svolto per quella partita in concomitanza ad una manifestazione culturale denominata “Empolissima” che vedeva anche il timore per l’ulteriore presenza di migliaia di turisti. Come Consap non siamo abituati a tessere elogi nei confronti di chi rappresenta la propria, naturale, controparte sindacale ovvero Questori e Funzionari di Polizia forse anche perché molto spesso ci siamo trovati costretti, al contrario, a denunciare gestioni fallimentari. E’ giusto ed obiettivo, dopo l’ultima partita con il Milan, esprimere un plauso al Questore di Firenze Raffaele Micillo ed il nuovo Dirigente del Commissariato di Empoli Vice Questore dr. Francesco Zunino per il servizio e l’Ordine Pubblico svolto in occasione di tali manifestazioni sportive. La complicità dell’educazione mostrata dalla tifoseria dell’Empoli nel limitarsi sempre ad esultare con “bravi” la propria squadra e non al contrario con offese verso gli avversari ha palesemente contribuito alla sicurezza del servizio d’ordine espletato dalla Polizia di Stato. Insomma non è poco per un genitore portare il proprio bambino ad uno stadio di serie A bardato di sciarpa e bandiera ad esultare la propria squadra in piena tranquillità senza ricorrere a paure od ansie”.

Bravi!

 

No comments