Lions, Burlamacco sventola all’Expo

0

MILANO – I Lions del Club Viareggio Versilia-Host sono stati presenti all’EXPO presso lo stand permanente Lions in occasione dell’evento organizzato dagli stessi Lions toscani dal titolo “Abbondanza e privazione: il paradosso contemporaneo. Biodiversità del grano e iniziative caritatevoli nelle tradizioni della Toscana”

Il Lion Professor Pier Luigi Rossi ha parlato tre particolari grani autoctoni della Toscana e del ritorno alla loro coltivazione al fine di recuperare le proprietà originali di tali grani per il benessere di coloro che sono sensibili al glutine. Per alleviare la sensibilità al glutine si può effettivamente ricorrere a tali grani antichi, non rielaborati geneticamente dall’uomo, che hanno minor contenuto di questo elemento. Il loro consumo tutela la biodiversità e il patrimonio culturale del territorio.

“Un tema,” ci illustra Luca Lunardini, Presidente Lions “quello del bisogno anche alimentare che è da sempre caro a noi Lions. Sono molti i Club toscani che forniscono, anche a domicilio, pasti preconfezionati a chi ne ha necessità. E noi di Viareggio vogliamo testimoniare di realtà forti ed efficaci di cui la nostra Città è ricca, quali (ma non solo) la Mensa dei Poveri di Sant’Antonio che siamo onorati, assieme a tanti altri, di sostenere”.

“Lo stand Lions espone ed illusra le iniziative nazionali e regionali del nostro sodalizio. Per un giorno vi saremo anche noi a portare un messaggio di speranza da Viareggio. E naturalmente” conclude entusiasta Lunardini “vi porteremo anche il simbolo più amato dalla e della nostra città: la bandiera di Burlamacco perché per un giorno l’EXPO sia anche un po’ viareggino”.

No comments

*