Lite a colpi di coltello, nei guai un 60enne

0

MASSA – E’ delle 23.30 l’intervento delle pantere della Questura di Massa, e conseguente denuncia a piede libero di un sessantenne del posto che aveva partecipato ad una lite minacciando il proprio contendente con un coltello a serramanico.

Le volanti sono intervenute in piazza Betti a Marina di Massa, dove era stata segnalata una lite animata per questioni di precedenza.

Giunti sul posto, gli agenti hanno sorpreso un soggetto in evidente stato confusionale, mentre gettava un grosso coltello da cucina, sanguinante in volto e sulle mani.

Subito l’uomo veniva bloccato: i testimoni presenti hanno riferito che lo stesso aveva avuto una discussione verbale con un passante per questioni di precedenza, e poiché non si riteneva soddisfatto del chiarimento verbale, era arrivato alla colluttazione col suo rivale, per poi estrarre improvvisamente dal proprio borsello un lungo coltello col quale iniziava a ferirsi nel tentativo di maneggiarlo.

Nel tentativo di disfarsi del corpo del reato, l’uomo, aiutato da un amico, ha gettato il coltello in un giardino antistante.

Il sessantenne, dopo le cure mediche del caso, veniva condotto in Questura dove veniva foto segnalato e denunciato a piede libero perpossesso ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere e tentate lesioni aggravate.

No comments

*