Litigano per l’affitto, coinquilino accoltellato e ustionato con l’acqua bollente

0

FIRENZE- La lite è scoppiata a causo del pagamento dell’affitto di casa. L’uomo, un egiziano di 34 anni, è stato colpito con coltellate e anche ustionato con acqua bollente, le ferite sono state giudicate guaribili in 30 giorni. La Polizia, avvisata da altri condomini e arrivata sul posto, in via Baracca, in tempo record, ha arrestato i responsabili dell’aggressione, e i due connazionali sono finiti in manette.

No comments

I Lions fanno risorgere la Canzonetta

VIAREGGIO – La Mission Lions si esprime nel costante e capillare sostegno al territorio di appartenenza in ogni settore della vita delle proprie comunità, ma ...