Lotta alla guida pericolosa: la Polstrada in Toscana toglie 31 patenti e 1.032 punti

0

TOSCANA – Si è appena conclusa in Toscana un’operazione della Polizia Stradale volta a prevenire gli incidenti causati dall’assunzione di droghe o alcool, nonché da condotte di guida distratte dovute, per lo più, all’uso di telefonini e smartphone.

L’attività è stata svolta, nel fine settimana, anche con il supporto dei Medici della Polizia di Stato che, nei casi dubbi, hanno utilizzato specifici macchinari per evidenziare negli automobilisti tracce di alcoolici o stupefacenti.

In particolare sono stati presidiati i caselli autostradali di Prato, Firenze ed Arezzo per monitorare il popolo della notte, con l’impiego su tutte le strade della regione di 170 equipaggi supportati anche dagli uffici mobili, nonché da auto e moto civetta, con cui è stato più facile scorgere a distanza i veicoli da fermare.

Complessivamente, le persone identificate sono state 629 persone, con 361 veicoli controllati. La Polstrada ha ritirato 31 patenti e sequestrato 6 auto, guidate da persone che avevano alzato un po’ troppo il gomito, mentre in 10 sono stati beccati mentre guidavano con il cellulare in mano. I poliziotti hanno decurtato 1.032 punti dalle patenti degli automobilisti indisciplinati.

No comments

*