Maltempo, buone notizie per gli automobilisti: 2 milioni per il ripristino delle strade danneggiate

0

Buone notizie per gli automobilisti toscani da mesi costretti a fare i conti con deviazioni, sensi unici e restrizioni della carreggiata su diverse strade della regione, colpite, lo scorso inverno, da frane e alluvioni e non ancora ripristinate per mancanza di fondi.

Oltre 2 milioni delle risorse, stanziate dalla Regione all’inizio dell’anno per gli interventi di ripristino e messa in sicurezza delle strade regionali per il 2014, sono state sbloccate dopo lo stop imposto dai vincoli del Patto di stabilità. Si tratta di una parte dei 12 milioni complessivi che la giunta, con una delibera proposta dall’assessore ai trasporti e infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, aveva approvato a febbraio per la manutenzione delle strade toscane e che prevedeva anche risorse straordinarie finalizzate a risolvere le criticità legate al maltempo.

“Grazie a questi fondi – spiega l’assessore Ceccarelli – potremo risolvere le criticità emerse e segnalate dalle Province, lo scorso autunno e durante l’inverno, a causa del maltempo, in alcuni tratti della rete di viabilità regionale. Si tratta di interventi finalizzati al ripristino di condizioni di sicurezza, che una volta realizzati permetteranno di scongiurare un ulteriore deterioramento del patrimonio stradale della Toscana”.

Ecco l’elenco degli interventi fatto sulla base delle segnalazioni delle Province delle situazioni più critiche. Il totale delle risorse impegnate è di 2.046.220 euro.

Provincia di Firenze
Comune di Marradi – strada regionale 302: 500 mila euro per interruzione senso unico alternato al km 70,5.

Provincia di Lucca
Comune di Castelnuovo Garfagnana – strada 445: 25 mila euro per interruzione senso unico al km 25+110 e 30 mila euro per interruzione senso unico alternato al km 27+70.
Comune di Piazza al Serchio – strada 445: 60 mila euro per interruzione senso unico alternato al km 37+540.
Comune Minucciano – strada 445: 35 mila euro per interruzione sneso unico alternato km 52+570.
Comune di Minucciano – strada 445: 249 mila euro per interruzione senso unico alternato al km 18+550.

Provincia di Pisa
Comune di Castelnuovo Val di Cecina – strada 439: 700 mila euro per interruzione carreggiata con deviazione ai km 137+ 50 e 137+450.

Provincia di Prato
Comune di Vernio – strada 325: 40 mila euro per interruzione senso unico alternato km 59+200 e 80 mila euro per interruzione senso unico alternato km 45+600.

Provincia di Siena
Comune Castiglione d’Orcia – strada regionale 2: 62.220 euro per interruzione senso unico alternato al km 166+600 e 166+700.
Comune di Buonconvento – strada regionale 2: 265 mila euro per interruzione senso unico alternato al km 201.

No comments

*