Martinelli (FI): “Una politica turistica non adeguata per una città come Lucca”

0

LUCCA – Marco Martinelli presidente del gruppo Forza Italia-Alternativa Civica Centrodestra interviene sull’assestamento di bilancio 2015 approvato dal Consiglio Comunale, evidenziando in particolare tre aspetti: turismo, varchi telematici, investimenti opere pubbliche. L’amministrazione Tambellini – attacca Martinelli- ha perseguito in questi anni una politica turistica del “mordi e fuggi” volta a far arrivare masse di persone che non spendono un euro nel nostro territorio. Una città come la nostra –continua Martinelli- che offre un patrimonio artistico-culturale di primissimo piano e che si ritrova baricentrica tra il mare della Versilia e le montagne della Garfagnana merita di più. Martinelli fa notare che per “intercettare un turismo di qualità che si fermi più giorni serve un’offerta e una promozione che Tambellini ha disperso in questi anni”. Martinelli pone poi l’accento sui proventi da sanzioni per violazioni al C.d.S. “vengono i brividi nel sentire le dichiarazioni dell’assessore Marchini che intende utilizzare il milione in più proveniente dalle sanzioni del CDS per l’installazione di nuovi varchi telematici. Si vuole blindare ancora di più questa città per farla diventare un museo. Ci saremo invece aspettati – continua Martinelli – che questi fondi fossero utilizzati per il rifacimento delle strade del centro storico e della periferia che sono piene di buche, per la realizzazione di parcheggi e per la messa in sicurezza del territorio. Martinelli conclude l’intervento richiamando alle responsabilità che l’amministrazione deve avere verso il territorio e le imprese soprattutto in un momento di crisi economica generale “tagliare 2 milioni di investimenti previsti nel 2015 in opere pubbliche significa bloccare lo sviluppo del territorio e dare un’ulteriore mazzata alle aziende del settore già in difficoltà”.

No comments

*