Massa no Gaia, in 200 scendono in piazza: probabile un referendum

0
MASSA – Circa 200 le persone che questa mattina, boletta dell’acqua alla manoo, hanno partecipato alla manifestazione di protesta aderendo all’appello lanciato i giorni scorsi da “Massa no Gaia”. Il ritrovo è stato anche l’occasione per decidere quali iniziative assumere nei prossimi giorni.  “Siamo arrivati alla conclusione che valuteremo se esistono i presupposti per presentare un referendum popolare per uscire dalla società  – fa sapere Stefano Benedetti -, in precedenza il Comitato Massa No Gaia ha incontrato il Sindaco Volpi avanzando le seguenti proposte: minimo gratuito di acqua  giornaliera per famiglia, rateizzazioni da 3 a 12 mesi senza interessi, eliminazione delle spese accessorie in bollette e no al distacco dell’ erogazione dell’ acqua ai morosi”

No comments

*