Maxi sequestro di droga, 43 chili di marijuana: nei guai due insospettabili

0

MASSA – ( di Letizia Tassinari ) – Maxi sequestro di droga, quello eseguito questa mattina dai militari dell’Arma del Nucleo Investigativo Massa: ben 43 chili di marijuana, suddivisi in pacchetti ciascuno da un etto, pronti per essere venduti al dettaglio. Un’operazione, quella dei Carabinieri del capoluogo apuano, diretti dal maggiore Tiziano Marchi, iniziata tempo addietro, dopo piccoli sequestri di droga a consumatori, che ha visto finire nei guai una coppia di insospettabili, entrambi incensurati – nemmeno una contravvenzione al Codice della Strada -, sconosciuti alle Forze dell’Ordine,  operai con una occupazione sicuro, a contratto a tempo indeterminato, dediti, come “secondo lavoro”, oltre che allo spaccio anche alla coltivazione di canapa indiana sulle vicine colline del Candia. Per i due fidanzati,  un uomo e una donna, sono scattate le manette ai polsi e poi sono finiti agli arresti domiciliari. L’accusa è produzione, detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

No comments

*