“Memoria 15/18”, la mostra apre al pubblico

0

LUCCA – La mostra “Memoria 15/18. Arte, oggetti, immagini per ricordare la Grande Guerra” è stata realizzata su iniziativa del Presidente del Consiglio Comunale di Lucca Matteo Garzella, in collaborazione con le fondazioni Banca del Monte di Lucca e Cassa di Risparmio di Lucca. «Il mio intento nell’organizzare la mostra» – ha affermato il presidente Garzella – «è stato quello di favorire alla cittadinanza e ai turisti che avremo il piacere di ospitare nella nostra città un’occasione di riflessione sulla tragedia del primo conflitto mondiale e sull’orrore della guerra in senso lato. È mia intenzione ricordare tutte le persone che morirono nel corso della guerra, indipendentemente dalla nazionalità di appartenenza, e tributare un omaggio agli 816 soldati che partirono da Lucca senza farvi più ritorno».

La mostra, che resterà aperta al pubblico, con ingresso libero, fino al 30 giugno ( tutti i giorni dalle 10 alle 18) rientra nel programma delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra predisposto sotto il coordinamento del presidente del Consiglio Comunale Garzella, e ha ottenuto il presigioso riconoscimento da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri attraverso la concessione del logo ufficiale delle celebrazioni nazionali per le celebrazioni del centenario.

«L’ingresso dell’Italia in guerra fu salutato con slanci di entusiasmo anche nella nostra città» – conclude il presidente Garzella – «e addirittura una seduta del Consiglio Comunale fu interrotta per manifestare il consenso dell’assise cittadina all’intervento dell’Italia. Questa esaltazione della guerra cedette ben presto il posto alla disillusione, quando cominciarono a giungere le notizie che descrivevano la durezza della vita dei soldati al fronte».

L’esposizione, curata da Elisabetta Abela, è ambientata nella cannoniera della Casa del Boia, una struttura nata per esigenze belliche. Il percorso espositivo ripercorre la memoria del primo conflitto mondiale attraverso testimonianze documentarie e cimeli bellici, gentilmente messi a disposizione da Vittorio Lino Biondi. La video proiezione “Memoria 15/18”, per la regia di Antonio Nardone, descrive in 18 minuti le varie fasi del conflitto e le terribili condizioni dei soldati al fronte. La partecipazione degli artisti dell’associazione ARTEINLUCCA arricchisce l’esposizione di 28 grandi stendardi ispirati al tema della Grande Guerra, che trasformano la mostra in un’installazione artistica e narrativa di straordinaria suggestione.

No comments

*