Mentre gli agenti guardano i filmati del furto, si ritrovano davanti l’autore

0

EMPOLI – Ieri mattina ad Empoli la polizia è intervenuta in via della Piovola a seguito di un colpo messo a segno in nottata in un bar.

L’episodio era già il secondo riscontrato dal proprietario in meno di 24 ore. In quest’ultima occasione il ladro, dopo essere entrato in un’area privata nel retro del locale, aveva portato via un vassoio di pasticcini freschi, mentre il giorno prima era invece riuscito ad impossessarsi di una macchinetta da caffè espresso e di due scatole con oltre 400 cialde di caffè.

Gli agenti si sono subito messi a lavoro visionando le immagini registrate dal circuito di videosorveglianza dell’esercizio.

Proprio mentre stavano cercando di dare un volto al responsabile del furto, ripreso in un’occasione con indosso un giubbotto scuro trapuntato e scarpe da ginnastica di marca, sull’altro lato della strada i poliziotti si sono trovati di fronte un uomo vestito proprio allo stesso modo.

Il soggetto, un 33enne della zona, dopo alcune titubanze ha ammesso le sue responsabilità in merito ad entrambi gli episodi riconsegnando poi anche parte della refurtiva: le scatole di cialde da caffè e la relativa macchinetta espresso.

Per lui è scattata una denuncia per furto aggravato continuato.

 

No comments

*