“Mi butto sotto al treno”, aspirante suicida salvato dai Carabinieri

1

LUCCA – La telefonata è arrivata alla centrale operativa dei Carabinieri di Pisa. “Ho ricevuto un messaggio su Facebook da un mio amico 20enne. Mi ha scritto che vuole togliersi la vita gettandosi sotto a un treno alla stazione di Montuolo, vicino a Lucca”. Immediato il contatto via radio ai militari dell’Arma ai colleghi della città delle Mura, e la pattuglia del Radiomobile di Cortile degli Svizzeri si è fiondata sul posto e, al soppraggiungere di un treno merci i Carabinieri si sono messi sui binari nel tentativo di fermarlo, o quantomeno di farlo rallentare. L’aspirante suicida, appostato a breve distanza, si è allontanato ma i militari, come angeli custodi, sono riusciti a fermarlo e lo hanno affidato ai familiari.

1 comment

Post a new comment

*