Montagna, FdI e Lega lanciano la legge quadro

0

TOSCANA – “La crisi della montagna non si può risolvere soltanto finanziando gli impianti sciistici. La montagna toscana è una risorsa che deve saper camminare sulle proprie gambe d’estate e d’inverno grazie ad investimenti mirati e programmati. Per questo con il nuovo anno avvieremo un lavoro di studio serio ed approfondito che culminerà nella presentazione di una legge quadro in materia”. E’ la proposta dei capigruppo di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli e della Lega Nord Manuel Vescovi, che annunciano, già a partire dai primi giorni dell’anno nuovo “una serie di incontri e audizioni con amministratori dei comuni, operatori turistici e del commercio, cittadini, per unire le forze del territorio e mettere in campo soluzioni efficaci e strutturali”. 

“La Regione di Enrico Rossi fino ad oggi si è preoccupata soltanto di finanziare a pioggia per favorire le lobby degli impianti sciistici – sottolineano Donzelli e Vescovi – sostenere l’impresa turistica è certamente un tassello ma non può e non deve essere l’unico. La montagna non è solo sci e deve dotarsi di un’offerta diversificata, che funzioni 365 giorni all’anno. Per questo vogliamo creare le necessarie sinergie e collaborazioni per realizzare tutto ciò – concludono Donzelli e Vescovi – risollevare la montagna toscana è possibile soltanto guardando all’interesse dei territori e dei suoi operatori, e non certo preoccupandosi soltanto di tutelare gli imprenditori della neve”.

No comments

*