Morì per overdose di eroina, arrestate tre persone

EMPOLI – L’accusa è quella di aver abbandonto il corpo di un cliente morto in casa loro per overdose di eroina. La coppia di Cerreto Guidi, lui di 45 e lei di 46 anni, è finita agli arresti domiciliari. In manette anche il loro fornitore, un 49enne di Montelupo Fiorentino. Il cadavere fu lasciato in un parcheggio di Cerreto Guidi e secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’uomo, un 38enne,  è morto durante un permesso: era infatti detenuto e sarebbe dovuto rientrare in carcere il giorno dopo.

Lascia un commento