“Moving lab” in azione nelle piazze della “movida” fiorentina

0

FIRENZE – “Moving lab” in azione nelle piazze della “movida” fiorentina: ieri sera il laboratorio mobile di Polizia Scientifica ha supportato le pattuglie della Questura di Firenze

E’ di oltre 50 persone identificate il bilancio del servizio straordinario di controllo del territorio effettuato ieri sera dalla Polizia di Stato nelle piazze della movida cittadina.

Per 8 cittadini stranieri (per lo più magrebini di età compresa tra i 25 e i 50 anni) è scattato il fermo per identificazione.  L’estrema mobilità del Moving Lag ha permesso in tempo reale di identificare le persone in strada, velocizzando così le consuete procedure di foto segnalamento.

Così è stato subito possibile accertare ogni singola posizione dei fermati, alcuni dei quali – coloro risultati non in regola con il soggiorno – messi a disposizione del locale ufficio immigrazione per l’avvio delle relative procedure di espulsione dal territorio nazionale.

Il laboratorio mobile ha così affiancato il lavoro delle volanti, in particolar modo tra le Cascine, via Panicale, piazza Santo Spirito, via dei Bentaccordi, via Verdi e piazza Santa Croce dove, infine, le unità cinofile della Polizia hanno anche rinvenuto a terra 25 grami di hashish.

Anche in questo caso è stato possibile effettuare “in diretta” l’analisi della sostanza stupefacente.

In questi giorni il Moving Lab continuerà a girare per le strade e le piazze del capoluogo toscano offrendo il suo prezioso contributo alle quotidiane attività di polizia.

No comments

*