Nascosti (FI): “Aumento tassa di soggiorno a Firenze, ennesima tassa mascherata”

0

FIRENZE – “L’aumento della tassa di soggiorno di 50 centesimi a persona per ogni notte trascorsa a Firenze è l’ennesima tassa mascherata”. Così il consigliere regionale Nicola Nascosti (FI) nel primo giorno dell’entrata in vigore del nuovo balzello.

La tassa prevede un incremento di cinquanta centesimi a stella, passando ad 1,50 euro per gli hotel a 1 stella (con un aumento del 50%), 2,50 euro per quelli a 2 stelle (con un aumento del 25%), 3,50 euro per 3 stelle (incremento di oltre il 16%.), 4,50 euro per 4 stelle (aumento del 12,5%), mentre l’imposta resta immutata per le strutture a 5 stelle, dove aveva già raggiunto la cifra massima consentita dalla legge. Per tale incremento è stato stimato un aumento delle entrate di 3,25 milioni di euro per un gettito totale previsto di 25 milioni (nel 2014 era di 22 milioni).

Visto l’ingente gettito che prevede di portare il nuovo balzello – aggiunge Nascosti – che tra l’altro vede pagare sempre i soliti noti, mentre il sommerso continua a svolgere la propria attività senza problemi, mi auguro che questi soldi non vadano a finire nelle casse comunali, ma vengano utilizzati per la promozione e l’implementazione turistica e del territorio”.

No comments

*