Non soddisfatti della prestazione attendono la prostituta all’uscita di casa e le rubano l’Iphone

0

PISA – E’ successo nella frazione di Tirrenia del Comune di Pisa. Due giovani napoletani di 22 e 21 anni, in visita ai propri familiari nella località balneare di Pisa, volevano divertirsi trascorrendo un pò di tempo con una ragazza colombiana che si prostituiva in casa. Da quanto emerso dagli accertamenti, tuttavia, a quanto sembra i due ragazzi, entrambi incensurati, non sono stati soddisfatti della prestazione e dopo aver comunque pagato, hanno atteso fino all’una di notte che la colombiana uscisse di casa per andare a buttare la spazzatura. Approfittando del buio l’hanno aggredita strappandole di mano il suo telefono cellulare, un Iphone 5, dandosi alla fuga. Le urla della ragazza hanno attirato l’attenzione della pattuglia della Stazione di Tirrenia che si trovava nelle vicinanza proprio per sorvegliare alcuni appartamenti nei quali era giunta notizia che fossero utilizzati quali case di appuntamento. Subito hanno soccorso la vittima e dopo pochi minuti hanno rintracciato e bloccato i due giovani in una strada adiacente. Tradotti in caserma sono stati dichiarati in arresto per furto aggravato in concorso e posti ai domiciliari in attesa del giudizio per direttissima al termine del quale uno è stato condannato e ha patteggiato la pena mentre il secondo non ha voluto patteggiare e per lui ci sarà il processo. Entrambi sono stati rimessi in libertà.

 

No comments

*