Nota 3 tipi sospetti e chiama il 113: la polizia sorprende dei ladri in azione

0

FIRENZE – Si è subito insospettito quando passando per via Bonaini ha notato tre tipi sospetti che, fermi di fronte ad uno stabile, si stavano guardando continuamente intorno.

Il solerte cittadino non ha perso tempo ed ha segnalato subito la cosa al 113; poi, proprio durante la telefonata, uno dei tre uomini ha scavalcato il cancello esterno dell’abitazione aprendo al secondo complice, mentre il terzo è rimasto fuori a fare da palo.

In pochi istanti, grazie alla tempestiva chiamata alla Sala Operativa della Questura, il gruppo si è ritrovato circondato dalla polizia: una volante e una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine hanno sorpreso i ladri d’appartamento all’opera.

Il palo è riuscito a scappare facendo perdere le proprie tracce, ma per gli altri due sono scattate le manette con l’accusa di tentato furto aggravato in abitazione.

Si tratta di due cittadini bosniaci di 50 e 51 anni che all’arrivo degli agenti hanno anche tentato di nascondersi dentro la corte dell’edificio: uno dietro un cancello, l’altro sotto la saracinesca di un’abitazione appena forzata con un grosso piede di porco.

Nei loro zaini erano custoditi una serie di strumenti da effrazione: cacciaviti, scalpelli e grimaldelli di vario tipo, oltre a torce e guanti neri.

No comments

*