“Notte da Leoni”, successo all’autodromo del Mugello per la serata dei Lions

0

SCARPERIA –  Davvero ben riuscita la Notte da Leoni organizzata dal Lions Club Mugello all’interno dell’Autodromo Internazionale del Mugello, con la preziosa collaborazione dell’Associazione di Solidarietà Missionaria e del Leo Club Mugello. Anche quest’anno l’iniziativa benefica è riuscita a coinvolgere molti sponsor e moltissimi cittadini arrivati dal Mugello, da Firenze, da Prato, da Pistoia e anche da più lontano.
La kermesse è stata valorizzata dalla magistrale presentazione curata da Riccardo Benvenuti, giornalista e responsabile della comunicazione dell’Autodromo, e da una splendida Eleonora Cortini, “professoressa” dell’Eredità su Rai Uno, che ha dimostrato di cavarsela benissimo anche nel ruolo di presentatrice.
La tradizionale cena benefica, andata sold out da sabato mattina, è stata allestita nei box dell’Autodromo e ha dato il via alla manifestazione. Una ricchissima varietà di pietanze servite ai tavoli, offerte a buffet o preparate in apposite isole del gusto ha deliziato il palato dei presenti: a giudizio di molti, memorabili la trippa e i latticini.
Spazio quindi alla performance della guest star Samuel Barletti, il più grande ventriloquo del mondo. Divertente e irriverente, Samuel ha coinvolto il pubblico trascinando sul palco anche i Sindaci del Mugello che, loro malgrado, si sono dovuti prestare come cavie alle sorprendenti gag dell’artista.
Dopo i saluti e i ringraziamenti da parte del Presidente Paolo Caramalli, che ha ribadito come l’apporto dei cittadini, degli sponsor e delle istituzioni sia indispensabile per la riuscita di questa iniziativa, i box dell’Autodromo si sono trasformati in un’enorme pista da ballo dove la musica del D. Jeks Andrea Cini ha dettato legge fino a notte fonda quando anche l’ultimo irriducibile ospite si è deciso a lasciare l’Autodromo.
“Siamo veramente felici di come si è svolta la nostra Notte da Leoni che oramai da anni – sottolinea Paolo Caramalli, Presidente dei Lions mugellani – rappresenta la più importante charity realizzata in Mugello ed ha una certa risonanza anche al di fuori del nostro territorio. Dobbiamo ancora terminare i conteggi ufficiali, ma posso anticipare che il risultato è stato lusinghiero e di questo voglio ringraziare le moltissime persone che hanno deciso di sostenerci consentendoci di raccogliere una cifra veramente importante. Mi dispiace per coloro che possono essere stati vittime di piccole sbavature fisiologiche in eventi di queste dimensioni e di questa complessità organizzativa: a numerose persone a abbiamo dovuto rifiutare la vendita dei biglietti d’ingresso alla cena, oramai andati esauriti.
Ringraziamo di cuore tutti coloro che hanno partecipato alla cena di beneficienza e alla nottata in discoteca, e i molti sponsor che hanno contribuito così come un ringraziamento particolare va alla Direzione dell’Autodromo Ferrari. Un ringraziamento speciale ai nostri prestigiosi ospiti che, voglio ricordarlo, hanno prestato la loro opera professionale in maniera del tutto gratuita: la guest star Samuel Barletti, che ci ha regalato una performance davvero entusiasmante, e la bellissima Eleonora Cortini, che non ha semplicemente presentato la manifestazione assieme a Riccardo Benvenuti, ma con la sua disarmante disponibilità ne è stata parte attiva ed essenziale.
Come nostro costume, non mancheremo di rendicontare anche in sede pubblica la destinazione dell’importo raccolto.
La nostra iniziativa benefica si è svolta in un clima informale, allegro e coinvolgente: questo vogliamo che sia il marchio di fabbrica della Notte da Leoni, così come operare per cercare di costruire un mondo migliore è il marchio di fabbrica dei Lions”.

No comments

*