Nubifragio, tecnici Gaia al lavoro a Carrara

0

CARRARA – Un intenso nubifragio si è abbattuto nelle scorse ore a Carrara, provocando dei fenomeni di intorbidimento delle sorgenti Ratto che forniscono l’acqua alle località Carrara centro, Carrara Via Codena, località San ceccardo, Fossola, San Luca, Bonascola, località Stadio fino a Via Carducci, Miseglia, Colonnata, Zona Ospedale e zone limitrofe. I cittadini residenti in queste zone, come da protocollo, non possono utilizzare l’acqua erogata dal pubblico acquedotto, né per uso alimentare, né per bere o cucinare, fino a nuova comunicazione.

Intanto, i tecnici del gestore GAIA S.p.A., a lavoro sul posto dalle 3 della notte, nel primo pomeriggio hanno provveduto a installare 5 cisterne, assicurando alla cittadinanza colpita dall’alluvione, la distribuzione di acqua potabile. Le cisterne sono state così collocate:

  • 1 in località Bonascola presso parcheggio Conad;
  • 1 Carrara Centro in Piazza del Comune;
  • 1 in località Miseglia presso la Piazza;
  • 1 in località Colonnata presso la Piazza;
  • 1 in località Fossola in Piazza della Chiesa.

Altri disagi si sono registrati a Torano, dove, in seguito ad un guasto sulla linea elettrica che alimenta l’acquedotto di Torano per la località Pulcinacchia non è stato possibile garantire la fornitura di acqua. Invece, per la località di Torano è stata collocata prima un’autocisterna, e successivamente, a partire dalle 18, è stato installato un generatore sostitutivo di corrente elettrica, che ha permesso per questa zona di superare la problematica senza disagi e senza interruzioni del servizio.

A seguito delle piogge torrenziali si sono verificati danni anche ai depuratori nelle località di Pontremoli, Aulla, Fivizzano, Podenzana, Licciana Nardi, per i quali si stimano una decina di giorni per le manutenzioni. Inoltre si sono verificati, a seguito di intasamento di condotta fognaria, ingenti danni alla viabilità per il depuratore La Barca di Villafranca in Lunigiana. Un guasto alla corrente elettrica ha provocato disagi a diversi sollevamenti fognari ad Aulla.

Inagibili restano anche gli uffici di GAIA nella sede di Carrara Avenza.

No comments

*