ON. BERGAMINI: Adesso pensiamo a vincere le elezioni regionali in Toscana

“La felicità che provo nel vedere la nostra Toscana sempre più libera, sempre più di centrodestra, sempre più ottimista, è immensa. E’ la dimostrazione che nessuna rete di potere alla lunga può imporsi sulla volontà dei cittadini”. Lo scrive su Facebook Deborah Bergamini, deputata toscana di Forza Italia, che aggiunge “Faccio le mie più sentite congratulazioni ai neosindaci di centrodestra e ai neoconsiglieri comunali: sono certa che grazie a loro la vita e le prospettive dei cittadini di Massa, di Siena, di Pisa, di Pietrasanta cambieranno radicalmente verso il meglio. Questa è davvero una vittoria storica. Quando, a partire dal 2008, – eletta per la prima volta in Toscana – e poi particolarmente dal 2015, ho avuto la possibilità di dare un contributo al successo di Forza Italia nella mia regione, in molti – e non parlo solo di cittadini – ritenevano impossibile liberarsi dal giogo della sinistra. Ma c’era anche un piccolo e agguerrito gruppo di forzisti che invece ha sempre creduto alla possibilità di poter espugnare la roccaforte rossa per eccellenza, un gruppo che si è sempre messo a disposizione con immensa generosità (anche con gli alleati) permettendo a tutto il centrodestra di raggiungere i risultati di cui oggi tutti gioiamo. Certo, – precisa Bergamini – mi sarebbe piaciuto che questa vittoria avesse visto Forza Italia ancora alla guida della coalizione di centrodestra in Toscana, e so che tutto il nostro impegno, della brillante classe dirigente regionale di Forza Italia, vada compattamente in questa direzione, anche se per ora questo obiettivo non è stato raggiunto. Ciò che invece abbiamo dimostrato è che se si pianificano seriamente le attività politiche, se si premiano impegno e merito e se si vuole davvero vincere, anche le battaglie più difficili diventano possibili”. E conclude:” Questo modo di agire dovrà essere per noi il faro che ci condurrà a governare finalmente anche la Regione. Ora che l’utopia di ieri è la realtà di oggi non possiamo distrarci. Le elezioni di Firenze nel 2019 e le regionali in Toscana nel 2020 rappresentano le sfide più importanti che abbiamo davanti. Sono la battaglia decisiva per scardinare definitivamente quei rapporti di potere ormai cristallizzati di cui tutti noi toscani siamo davvero stanchi e per restituire alla nostra regione una prospettiva di crescita e di cambiamento vero”.

bergamini