Paletta, alt. Ma il conducente non si ferma: inseguimento da film a Massa

0

MASSA -( di Letizia Tassinari ) –  Paletta, alt. Agli agenti quell’auto è risultata sospetta, e infatti il conducente della Volvo non si è fermato. Inseguimento da film a Massa, in direzione di Marina, con le pantere della Squadra Volante, le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Toscana e le auto civetta dell’Anticrimine e della Squadra Mobile a sirene spiegate dietro al fuggiasco, che per seminare la Polizia ha pure imboccato qualche strada in contromano. La Volvo, grigia, è stata ritrovata, abbandonata e vuota, in fondo al viale Roma, nei pressi della rotonda che incrocia il lungomare. Due le persone, presumibilmente nordafricani, da quanto appurato dalla Questura, fuggite a piedi, con ogni probabilità sulla spiaggia,  e riusciti per il momento a farla franca.  Spari, come asserito da alcuni testimoni? Il Questore smentisce. L’auto non è risutata rubata, e l’intestatario è un italiano. Le indagini da parte della Questura del capoluogo apunao proseguono, e si lavora a 360 gradi per risalire ai due fuggiaschi che nella loro corsa folle per sfuggire al controllo hanno messo a rischio la vita di automobilisti e pedoni.

 

No comments

*