Pediatri arrestati, nuovo filone di inchiesta: si indaga sui vaccini

1

LIVORNO – Indagine parallela quella per la quale la Procura di Livorno ha aperto un nuovo fascicolo, relativamente a un quantitativo di vaccini per bambini probabilmente mal conservati, cioe’ conservati a temperatura ambiente invece che tra i due e gli otto gradi previsti, e per questo inefficaci, anche se non pericolosi per la salute. Si tratta di un nuovo filone di inchiesta, nell’ambito di quealla che ha portato agli arresti domiciliari di 12 pediatri per aver ‘spinto’ il latte in polvere secondo un’indagine dei carabinieri del Nas ( leggi anche: Corruzione, nella “retata” dei pediatri anche il dottor Cassano). I vaccini, secondo quanto si e’ appreso, sono stati rinvenuti e sequestrati durante una perquisizione effettuata in uno degli studi medici coinvolti nell’inchiesta

1 comment

  1. Morando Sergio Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando Vico Morando Vico Belin 26 novembre, 2014 at 11:28 Rispondi

    Monitorare tutti gli interni degli studi medici non solo pediatrici sarebbe d’obbligo spesso gli stessi ambienti sono vetusti a vista con polvere,vetri sporchi ,macchie di umidità..ma anche le sale d’aspetto non sono da meno e ciò che si tocca in codeste sale d’aspetto viene portato poi dentro agli studi medici..si nota che in più sale di attesa di pediatri in generale compreso sale di attesa di ospedali ci sono dei giocattoli messi a disposizione per i bambini che vengono toccati,messi in bocca dai bambini e toccati da più adulti..e codesti giocattoli e altro materiale potrebbe essere in codesto modo contaminato da più virus batteri..Chissà se i controlli futuri si faranno anche nelle sale d’aspetto..Certamente sarebbe utile farli.Comunque i controlli devono essere fatti sia per i medicinali che per gli ambienti in tutte le Regioni d’Italia..anche per certi integratori dati su consigli dagli ospedali .. ad i neonati guarda a caso a pagamento (non gratuiti ne passabili a contributi neonati) che sorpassano la cifra di ben 18 euro alla scatola..
    Riguardo al latte in polvere dovrebbe esserci il latte di STATO ..Italiano a disposizione per TUTTI i neonati che ne hanno bisogno GRATUITAMENTE compreso i pannolini e medicinali compreso gli integratori almeno dati a chi ha monoreddito o a genitori in disoccupazione o senza reddito!
    Morando Sergio

Post a new comment

*