Penalisti, nuova astensione: le toghe intrecciano le braccia per altri 2 giorni

0

LUCCA – Nuovo sciopero delle toghe. L’astensione dalle udienze e dalle attività giudiziarie nel settore penale, da parte degli avvocati della provincia di Lucca isi svolgerà nei giorni lunedì 30.11.2015 a venerdì  4.12.2015 compresi.
Gli Avvocati Penalisti Italiani denuciano una politica giudiziaria che, quale una sorta di “controriforma”, si allontana dai principi del giusto processo e delle indagini difensive. Peraltro, continua il deprecabile metodo della spettacolarizzazione del processo (ma ancor prima delle indagini) instaurando un circuito mediatico giudiziario che lede la dignità dell’indagato. Anche il progetto di riforma della prescrizione pare non affrontare il reale problema della durata dei processi. Anzi, parrebbe ancor più rischiare di allontanare in maniera irragionevole il reato della decisione: un paradossale ribaltamento, per cui se una volta la prescrizione sanciva la superfluità del processo a causa dell’oblio nel quale era caduto il reato, ora diverrebbe il perdurare del processo l’unico elemento possibile del ricordo del reato. Ci sono poi molte disfunzioni nell’organizzazione giudiziaria aventi carattere di assoluta cronicità. Infine, si pone anche l’accento sul corretto uso delle necessarie tecnologie da applicare al processo penale senza che ciò pregiudichi i principi del giusto processo. Il riferimento al cd processo a distanza (come da ultimo nel processo  mafia – capitale). Insomma, molti i temi importantissimi trattati dai penalisti italiani come sempre convinti che proprio radicando i principi del giusto processo si possa garantire la più ampia civiltà giuridica e politica della intera comunità.

No comments

*