Pendolari del furto, da Genova a Pisa: due nomadi beccate a rubare le valige in un’auto di turisti finiscono in manette

PISA – Due nomadi provenienti dai campi rom di Genova, con numerosissimi precedenti di polizia a loro carico, sono state arrestate dalle Volanti della Questura  di  Pisa per il reato di furto aggravato in concorso mentre una terza, minorenne,  loro complice, anch’essa con precedenti, è stata denunciata a piede libero ed affidata ad una comunità assistenziale in provincia di Pistoia.

Le tre sono state colte sul fatto dagli agenti di una volante immediatamente giunta sul posto – in via Leonardo da Vinci vicino gli itinerari turistici- a seguito di una chiamata al 113 da parte di due ragazze di Empoli che avevano assistito alla rottura del vetro posteriore di una bmw Monovolume di proprietà di turisti di Singapore.

Le due ragazze hanno avvertito la Polizia, che ha colto le nomadi nell’atto di portare via alcune valigie che i turisti stranieri avevano lasciato in evidenza dentro la macchina.

I servizi di controllo del territorio della Questura  sono stati potenziati in questi giorni anche in considerazione del ponte festivo del primo maggio, con una attenzione particolare agli itinerari turistici ed alle zone cittadine del centro di Pisa e specialmente  piazza delle Vettovaglie.