Pescatori dispersi, si cerca ancora

0

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – Mobilitazione generale. Dopo una intera nottata in mare ( LEGGI ANCHE: Naufragio, notte di ricerche in mare per le vedette della Capitaneria ), proseguono, con la luce del giorno, le ricerche in mare dei due pescatori dispersi, i cugini Nello e Fabrizio Simonetti. La task force, con la Guardia Costiera viareggina, i sommozzotari dei Vigili del Fuoco arrivati da Livorno e Firenze e i pescherecci, è di nuovo operativa. Come accennato ieri da Tgregione.it ( LEGGI ANCHE: Relitto vuoto, domani ricerche con il Sonar. Vedette e elicotteri in perlustrazione h24 ) i sub, oggi, si immergeranno con il Sonar (sound navigation and ranging ), uno strumento particolare che utilizza la  propagazione del suono,  sott’acqua in genere. per la navigazione, comunicazione o per rilevare la presenza e la posizione di imbarcazioni. Le operazioni, coordinate dalla Direzione Marittima di Livorno, con la Prefettura di Lucca che segue costantemente l’evolversi delle ricerche dei due marittimi viareggini scomparsi, proseguiranno fino all’imbrunire. Ore di angoscia per i familiari, che sperano di poter riabbracciare i loro cari.

No comments

*