Picchia un connazionale e gli ruba portafogli, cellulari e auto: bloccato e arrestato

0

AULLA – La sera del 19 aprile scorso i militari della Stazione Carabinieri di Aulla hanno tratto in arresto un giovane cittadino marocchino resosi responsabile di rapina in concorso con altri due connazionali riusciti a darsi alla fuga.

Il fermato, nullafacente, già gravato da molteplici precedenti, unitamente ai suoi due complici, ad Aulla nei pressi di via Nazionale, bloccava, malmenava e derubava un altro cittadino extracomunitario asportandogli portafogli, cellulare, chiavi e autovettura di sua proprietà. Sul posto interveniva la pattuglia in circuito che, ricevute le prime indicazioni dalla vittima, si metteva alla ricerca dell’auto in questione. Questa veniva intercettata in Piazza della Repubblica con a bordo due dei tre malfattori che, alla vista dei militari, abbandonavano l’auto dandosi alla fuga. Uno veniva raggiunto e bloccato, dunque arrestato e successivamente associato presso la Casa Circondariale di Massa, mentre l’altro, riconosciuto dai militari quale soggetto già noto per le sue molteplici malefatte, riusciva a far perdere le proprie tracce.

Indagini in corso per l’individuazione ed il rintraccio dei complici fuggiti.

 

No comments

* VERIFICA SCRIVI I CARATTERI CHE VEDI NELL'IMMAGINE SOPRA