Pisa Mover, dal 18 marzo parte la navetta ecologica per collegare stazione e aeroporto Galilei

0

PISA (di Chiara Bini) – Sarà inaugurato sabato 18 marzo Pisa Mover, nuovo mezzo di trasporto che collegherà la Stazione Centrale di Pisa con l’aeroporto Galileo Galilei, passando per i parcheggi scambiatori. Veloce, ecologico, con una frequenza di circa una corsa ogni 5-8 minuti (a seconda del giorno e del periodo dell’anno). Dal giorno dell’inaugurazione fino al 26 marzo sarà totalmente gratuito, così da consentire a tutti i viaggiatori turisti e pendolari, di provare questa nuova alternativa.

Un navetta elettrica, le cui carrozze posso portare circa 100 passeggeri, tempo di percorrenza 5 minuti circa. Le stime prevedono una riduzione delle emissioni di CO2 di 2 oltre milioni di kg. In stazione centrale, dopo i lavori degli ultimi anni, è stato ripristinato il binario 14 Aeroporto, dedicato interamente al servizio di Pisa Mover.

La prima corsa è prevista il 18 marzo alle 12:30 alla presenza delle maggiori autorità locali e nazionali, a cominciare dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e da David Sassoli, membro della Commissione Trasporti del Parlamento Europeo. Non mancherà il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi.

Dopo il primo periodo gratuito, il prezzo del biglietto per corsa singola sarà di 2,70 euro (1,20 la domenica e giorni festivi). Orario continuato dalle 06:00 alle 24:00. Lungo il percorso che collega la stazione con l’aeroporto, sono state inserite due fermate intermedie ai parcheggi scambiatori sulla via Aurelia e in via Goletta. Qui sarà possibile posteggiare i propri mezzi al prezzo di 2,50 euro giornalieri, comprensivo di biglietto andata e ritorno per il centro (stazione) o per l’aeroporto.

Il progetto di Pisa Mover è costato 71 milioni di euro, 21 dei quali ottenuti da un finanziamento europeo, mentre la restante parte è stata coperta da aziende private che si occuperanno della gestione del servizio, come da accordo, per i prossimi 36 anni. Parallelamente all’avvio di Pisa Mover, i gestori si occuperanno anche di lavori riguardanti la viabilità e la riqualificazione della zona di San Marco-San Giusto, in cui si trova l’aeroporto di Pisa.

Come comune in simili trattative, parte degli oneri che dovrebbero essere pagati al Comune, sono compensati con lavori di pubblica utilità: pertanto, sarà costruita una nuova pista ciclabile in zona aeroporto, eliminati passaggi a livello e costruite rotonde, tutto allo scopo di migliorare la viabilità dell’area e facilitarne la percorrenza ai cittadini. Allo stesso tempo, sarà colta l’occasione per sistemare la sicurezza idraulica del quartiere, spesso soggetto ad allagamenti in caso di pioggia.

No comments

*