Pistola in pugno e volto coperto da un collant, tenta la rapina e picchia i titolari del bar

0

LUCCA – Col volto travisato da un collant, come in un film, si è introdotto all’interno del bar Renata a Segromigno in  Piano e, armato di pistola ha tentato di mettere a segno un colpo. Il titolare 72enne ha tentato una reazione ma è stato colpito alla testa col calcio dell’arma. Stessa sorte è toccata alla compagna, 68enne. Il malvivente, che non è riuscito a prendere alcunchè, è scappato a bordo di una bicicletta. pare abbia agkto da solo. Da quanto emerso non vi erano complici a fargli da “palo”. I due malcapitati sono atati portati al pronto soccorso, coscienti e non in gravi condizioni. Sulla vicenda indagano i Carabinieri. La pistola usata per la tentata rapina non è ancora certo se si trattasse di un’arma giocattolo o vera.

No comments

*