Più accoglienti gli spazi esterni della Psichiatria del S.Luca grazie a Avo e Lions Lucca

0

LUCCA Una donazione di 5mila euro per arricchire di verde e di arredi gli spazi esterni della struttura di SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura) dell’ospedale San Luca di Lucca.

Il significativo contributo è stato consegnato ufficialmente al Direttore Generale dell’Azienda USL 2 di Lucca Joseph Polimeni e al Direttore della Salute Mentale di Lucca Roberto Sarlo da Enrico Marchi, Presidente del Lions Club Lucca Le Mura (ed ex Direttore del settore), e da Fiorenza Fanicchi, Presidente dell’AVO, associazione dei volontari ospedalieri che da tanti anni (tra le poche esperienze in Italia) presta un servizio di volontariato anche nell’SPDC.

Gran parte dei fondi era stata raccolta grazie ad una cena sociale organizzata lo scorso 31 gennaio nei locali dei Donatori di sangue di Lunata, a cui avevano partecipato oltre 150 persone, tra soci ed amici, che avevano trascorso una serata in qualche modo unica.

Tutto era stato approntato proprio dai volontari AVO-LIONS: l’allestimento della sala, l’organizzazione di una lotteria (con premi offerti da esercenti di Lucca e Capannori), il servizio ai tavoli fino al riordino ed alla pulizia. Anche i Donatori avevano voluto collaborare alla realizzazione dell’evento non solo con la disponibilità della sala, ma anche con la preziosa collaborazione dei loro esperti in cucina. Una vera gara di solidarietà, in una bella serata all’insegna della condivisione, nelle finalità e nell’azione. Non è così frequente, tra l’altro, vedere tre associazioni che collaborano, anche divertendosi, per un comune scopo.

L’impegno e la generosità delle associazioni e dei cittadini presenti all’evento permettono oggi di contribuire a finanziare un progetto importante per i pazienti e per gli stessi operatori della SPDC.

Nella nuova collocazione, infatti, la struttura è sicuramente bella, funzionale e sicura ma lo spazio esterno – come hanno avuto modo di constatare le due associazioni nei loro sopralluoghi – è troppo “cementificato”. Da qui l’idea di migliorarlo, soprattutto in considerazione della valenza che ha per questi utenti la presenza del verde.

La questione era stata segnalata già nei mesi scorsi, da AVO e Lions Club Lucca Le Mura, al Direttore del Servizio Roberto Sarlo e la Dirigenza ed i Tecnici avevano convenuto che qualcosa, in effetti, si sarebbe potuto fare per realizzare un vero e proprio giardino.

Dalle osservazioni e dal confronto è nata un’idea dalla quale è scaturito un progetto per rendere questo spazio esterno più accogliente: con il contributo del dottor Guerra (Socio Lions) e del dottor Lorenzoni, entrambi esperti di agronomia e arredi degli spazi verdi, è stato eseguito un sopralluogo e poi avviato uno studio di fattibilità, che è stato condiviso con l’Azienda USL 2.

Le due associazioni, d’accordo con l’Azienda sanitaria, contribuiranno quindi all’allestimento del giardino, con l’introduzione di fioriere, piante ed altri idonei elementi di arredo.

Nel corso della consegna ufficiale della donazione, Fiorenza Fanucchi (AVO) ed Enrico Marchi (Lions) hanno espresso la loro ampia soddisfazione per la riuscita del progetto, mentre il Direttore Generale Polimeni e il dottor Sarlo hanno ringraziato AVO e Lions Club Lucca Le Mura per questa iniziativa, che conferma come sia possibile per la società civile promuovere azioni di miglioramento e di sviluppo delle attività sanitarie.

No comments

*