Polizia in azione, la volante sventa una rapina

0

PRATO – Un equipaggio di volante transitante nell’area urbana a ridosso del centro cittadino a tutela di “obiettivi sensibili” in base a propedeutica attività di “intelligence”, veniva inviato presso un istituto bancario ivi insistente per segnalazione di tentativo di rapina. Immediatamente sul posto gli agenti prendevano contatti con la direttrice ed i dipendenti dai quali apprendevano che poco prima era stati coinvolti in una rapina con sequestro persona non andato a buon fine grazie all’attività di prevenzione posta in essere dalla stessa volante di zona che, transitando davanti alla banca proprio nel frangente delittuoso, faceva desistere i malfattori da portare a compimento il loro disegno criminale.  Nello specifico dalle informazioni acquisite sul posto emergeva che  alle ore 16.15, due individui, con il volto parzialmente travisato  da uno scaldacollo e cappello,  si erano introdotti nella banca  accedendo  da una finestra insistente sul retro dello stabile utilizzando un  “piede di porco” della lunghezza di 30 centimetri: stesso arnese veniva utilizzato successivamente a scopo intimidatorio per costringere il personale bancario ad ottemperare alle richieste di denaro. Tuttavia durante la rapina, nel corso della quale i  malfattori rinchiudevano  due dipendenti  in una stanza  mentre la direttrice e la cassiera venivano  costrette  ad attivare i dispositivi per lo sblocco delle casseforti, il disegno criminale non si portava a compimento sia per le complicazioni determinate dalle misure di sicurezza passiva dei locali ove erano custoditi i valori sia  per la presenza della volante di zona la quale, nell’ambito dell’attività di prevenzione sul territorio veniva effettivamente notata dai rapinatori che preferivano desistere  dall’azione  abbandonando la struttura e dandosi a precipitosa fuga. Sul posto  interveniva anche personale della polizia scientifica per  le operazioni di acquisizione di elementi utili  alle indagini attivate da personale della squadra mobile intervenuto per la circostanza.                                              

No comments

“Ripartiamo dalla Cultura”

VIAREGGIO – “Oltre ad una crisi economica dovuta al dissesto Viareggio vive anche una profonda crisi culturale, dovuta all’incapacità delle ultime amministrazioni comunali di valorizzare ...