Poteva uscire solo per andare al Sert, lo becca la polizia e lo arresta per evasione

0

LIVORNO – Sono stati gli agenti di una pantera della Questura di Livorno a procedere al controllo di un uomo a bordo di ciclomotore che poco prima alla vista della pattuglia aveva aumentato l’andatura con il chiaro intento di eludere il controllo. Dopo un breve inseguimento iniziato in viale Ippolito Nievo e terminato in via Giordano Bruno, dove l’uomo, entrava nel cortile condominale delle case popolari ed abbandonava lo scooter ed per entrare velocemente all’interno dell’androne condominiale, però  veniva raggiunto e fermato. Invitato, dagli operatori di Polizia, a mostrare i documenti sia personali che del mezzo, l’uomo  appariva  da subito molto agitato ed innervosito dal controllo. Dagli accertamenti immediatamente eseguiti è risultato infatti essere sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con permesso di assentarsi tutti i lunedì e giovedì dalle ore 07.30 alle 10.00 e martedì e venerdì dalle 10.00 alle 12.00, per recarsi presso i locali SERT e ASL. Il controllo proseguiva inoltre anche sul mezzo, uno scooter Aprilia Scarabeo 50, il quale risultava non solo privo di copertura assicurativa obbligatoria ma anche segnalato come compendio di furto lo scorso luglio. Alla luce di quanto emerso, l’uomo tale P. A. 42enne livornese veniva tratto in stato di arresto per il reato di evasione e denunciato in stato di liberta per il reato di ricettazione. Lo scooter, invece, al termine degli accertamenti veniva restituito al legittimo proprietario che nel frattempo si era portato sul posto.

No comments