Prende a morsi l’agente, inseguito e arrestato

0

FIRENZE – Ieri, nel primo pomeriggio, la polizia ha arrestato uno spacciatore di eroina in via Rocca Tedalda.

Si tratta di un cittadino tunisino di 37 anni intercettato intorno alle 14.30 dalla volante mentre stava pedalando in bicicletta.

Alla vista degli agenti l’uomo ha scaraventato il mezzo a terra e si è dato alla fuga a piedi; inseguito dai poliziotti, ha cominciato a strappare a morsi alcune confezioni di droga tirate fuori dalle tasche, disperdendone poi il contenuto in strada.

Raggiunto poco dopo nei pressi di un giardino il fuggitivo ha reagito a calci e pugni contro le forze dell’ordine, mordendo anche uno degli operatori ad un braccio: 7 i giorni di prognosi dell’agente contuso.

Il pusher è finito in manette: aveva addosso ancora alcune dosi di eroina, un coltello a serramanico e un cellulare sul quale, durante le fasi dell’arresto, non sono mancate le chiamate in arrivo di potenziali acquirenti.

Dalla sua abitazione sono infine saltate fuori altre dosi della stessa sostanza, una bilancina di precisione e anche una pasticca di anfetamina.

No comments

*