Prendono a pugni una turista russa e la rapinano, bloccate tre nomadi alla stazione

0

PISA – Gli agenti della Sezione Polfer di Pisa hanno bloccato all’interno della Stazione di Pisa centrale tre nomadi in azione mentre tentavano di fuggire a seguito di un ennesimo furto commesso in danno di una turista. Stavolta, però, dalla semplice sottrazione del portafogli le tre ROM si sono rese responsabili di una vera e propria rapina perché, per assicurarsi la refurtiva e l’impunità, hanno colpito con numerosi pugni la vittima che tentava di proteggere i suoi beni. Il fatto é accaduto esattamente nella stessa circostanza del furto di sabato scorso in cui la Polfer di Pisa ha arrestato un algerino: durante la salita/discesa dei treni per e da Firenze nei momenti di confusione ingenerata dal notevole afflusso di turisti, momento ideale per i delinquenti che sfruttano la folla per nascondersi ed agire indisturbati. Ad entrare nel mirino delle criminali stavolta c’era una turista russa molto determinata, che ha saputo reagire al furto avvisando immediatamente gli agenti e tentando in ogni modo di trattenere le responsabili. Grazie all’intervento tempestivo degli agenti della Polfer, le tre donne sono state immediatamente bloccate e condotte in ufficio mentre tentavano di fuggire verso via di Quarantola. Si tratta di una maggiorenne e due minorenni, di cui una di appena 13 anni. Nonostante l’età, sono state delle valide compartecipi nell’esecuzione del reato, tenuto conto della determinazione e della violenza usata nei confronti della vittima resistente. È stata proprio la vittima, infatti, a dichiarare che le minorenni hanno avuto un ruolo determinante nell’esecuzione del reato. La Polfer é alla ricerca di una quarta complice che le attendeva nel sottopassaggio principale della stazione per scambiare la refurtiva. La maggiorenne e la quindicenne sono state arrestate e dovranno rispondere di rapina aggravata innanzi ai tribunali competenti, mentre la tredicenne è stata affidata ad una parente giunta sul posto.

No comments

*