Preso a sassate per omofobia, il Sindaco lo accompagna dai Carabinieri

0

CASTELFIORENTINO – Aggredito in Stazione a Castelfiorentino per motivi omofobi, vittima un giovane. Il fatto è stato denunciato alla Stazione dei Carabinieri della cittadina della provincia di Firenze, e stando al racconto del ragazzo, che ha raccontato l’accaduto sul suo profilo Facebook, sei ragazzi lo avrebbero prima deriso appena sceso dal treno appena arrivato da Siena e poi lo avrebbero preso a sassate. Ad accompagnarlo in Caserma è stato lo stesso sindaco di Castelfiorentino, Alessio Falorni.

No comments

*