Aveva preso al volo la borsa dalla macchina di un’anziana: subito arrestato

0

FIRENZE – Per contrastare gli scippi e gli altri reati predatori, i “Falchi” della Squadra Mobile pattugliano senza sosta le strade fiorentine in sella alle loro moto “civetta”

Ieri mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un uomo di 48 anni – originario del Bresciano – che poco prima di mezzogiorno aveva rubato la borsa ad un’anziana automobilista, in via Pistoiese.

Secondo quanto ricostruito, l’uomo si sarebbe affiancato all’auto della vittima che aveva appena accostato; approfittando poi del finestrino aperto, ha afferrato la borsa che la donna aveva poggiato sul sedile – lato passeggero – e si è allontanato velocemente a bordo di uno scooter.

Non molto lontano, c’erano però gli uomini della Squadra Contrasto al Crimine Diffuso della Squadra Mobile che, in sella alle loro moto, si sono subito gettati all’inseguimento del fuggitivo, intercettandolo in via Baracca.

L’inseguimento è proseguito a forte velocità verso Rifredi dove, dopo aver “bucato” anche una serie di semafori rossi, il malvivente è stato raggiunto e fermato in piazza Leopoldo, con in mano il bottino del colpo.

L’uomo, finito in manette con l’accusa di furto aggravato, dovrà anche rispondere del reato di ricettazione, in quanto viaggiava su un ciclomotore rubato la scorsa settimana a Firenze.

Anche in questi giorni di ferie, la Questura schiera in campo le sue preziose risorse per salvaguardare la sicurezza di tutte le persone che trascorreranno questi giorni estivi in città.

Particolare attenzione viene rivolta alla prevenzione di cosiddetti “reati predatori” (furti, scippi e rapine) che spesso colpiscono le persone anziane e le donne sole.

No comments

*