Primavera pisana? Le multe spuntano rigogliose

0

PISA (di Edoardo Altamura) – Le Forze dell’Ordine pisane stanno portando avanti una densa attività di contrasto e prevenzione; in special modo nei fine settimana e nei giorni festivi del periodo che va dal 31 marzo al 23 aprile sono stati ben 208 gli automobilisti e 184 i mezzi controllati dalla polizia Stradale. Sei mancanze delle copertura assicurativa e tre guidatori in stato di ebbrezza spiccano fra le 154 violazioni del codice della strada registrate nel periodo.

Inoltre la Polizia Municipale sta battendo a tappeto tutte le strade, sotto la guida del nuovo Comandante Michele Stefanelli, e gli automobilisti parcheggiatori folli hanno ben poco da star tranquilli: in una sola giornata sono fioccate ben 113 sanzioni per aver infranto divieti e norme sulla sosta delle auto (per divieto di sosta e sosta in seconda fila). Anche il Nucleo Ambientale ha avuto il suo da fare fra rifiuti abbandonati e la rimozione di ben sette rottami, fra cicli e motocicli, abbandonati su aree pubbliche.

Un aiuto sarà arrivato anche da Nuvola, il nuovo strumento per il controllo delle strade in uso, che riesce a “fotografare” tutto lo stato della auto che le passano davanti: assicurazione, bollo, revisione, accesso in zona ztl, se sottoposta a fermo o sequestro, oltre a tutte le altre infrazioni del codice della strada.

Non si ferma nemmeno la lotta, che continua con sequestri, contro l’abusivismo commerciale di prodotti contraffatti, che in questi giorni primaverili è certamente in aumento.

No comments

*