Propone alla commessa un rapporto sessuale e finge di masturbarsi: profugo arrestato

1

LUCCA – Il personale della Squadra Mobile, oggi, ha fermato ed identificato il ragazzo extracomunitario che, intorno alle 18 di ieri, si è presentato in un negozio di via Fillungo, a Lucca, e molestato la commessa. Fingendosi interessato alla merce in vendita, l’uomo ha proposto alla donna un rapporto sessuale. Al rifiuto della commessa, ha continuato ad insistere e simulato atti di autoerotismo appoggiando la mano ai pantaloni. Le urla della donna e la telecamera del negozio, indicata dalla vittima, hanno persuaso l’uomo ad allontanarsi. Gli uomini della Squadra Mobile lo hanno trovato e fermato a piazza Santa Maria. Si tratta di un giovane cittadino del Gambia, richiedente asilo, privo di precedenti. L’uomo dovrà rispondere di violenza privata.

1 comment

Post a new comment