Pugno duro contro la contraffazione: sequestrati oltre 650 articoli

0

FIRENZE – Nuovi controlli straordinari del territorio ieri sera a Firenze, ovvero mirati servizi di polizia pianificati in questi giorni dal Questore Raffaele Micillo nell’ambito dell’annunciata intensificazione del contrasto all’illegalità diffusa, allo spaccio di sostanze stupefacenti e all’abusivismo commerciale. Oltre ad individuare le problematiche di maggiore allarme sociale, l’attenzione della Forze dell’Ordine viene focalizzata nelle zone più colpite da questi fenomeni.

Già nel tardo pomeriggio di ieri, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale hanno effettuato uno specifico servizio di contrasto all’abusivismo commerciale, sequestrando tra piazza Duomo, San Lorenzo e piazza della Repubblica oltre 650 articoli destinati alla vendita abusiva su strada. Si tratta per lo più di borse, cinture, occhiali, stampe ma anche giocattoli, più di 200 pezzi. Elevate anche tre sanzioni da 5000 euro ad altrettanti venditori abusivi.

I controlli della Questura sono poi proseguiti in via Palazzuolo dove la capillare presenza delle forze dell’ordine mira anche a prevenire una serie di fenomeni connessi ai recenti fenomeni di microcriminalità.

Tra via della Scala, Palazzuolo e piazza San Paolino sono 66 le persone identificate ieri da volanti, poliziotti di quartiere e pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Toscana, nel corso dell’attività coordinata dal Commissario Capo Cesare Taraschi.

Un 19enne, trovato in possesso di una dose di marijuana, è stato segnalato per uso personale di droga. Per quanto riguarda gli stupefacenti, nel primo pomeriggio di ieri gli uomini della Squadra Volante avevano già arrestato un 43enne albanese sorpreso a spacciare eroina in via dell’Acqua.

Sempre in via Palazzuolo, due kossovari, privi di documenti ed in Italia irregolari, sono stati invece sottoposti a fermo per identificazione e denunciati per la violazione degli obblighi sul soggiorno.

Naturalmente non sono mancate le verifiche nelle zone più decentrate della città: tra piazza Puccini, via di Novoli e viale Guidoni le pattuglie hanno controllato 25 veicoli e 44 soggetti.

Tre persone sono state rispettivamente sorprese alla guida di un autovettura, un ciclomotore ed un motociclo, senza aver mai conseguito la patente. La denuncia è scattata per un 21enne albanese ed un cittadino marocchino di 32 anni entrambi fermati in via di Novoli e per un cittadino peruviano di 38 anni controllato in via Paesiello. In due casi i mezzi erano anche sprovvisti di copertura assicurativa.

In nottata, infine, un cittadino marocchino di 27 anni è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti: l’uomo è stato sorpreso in viale dei Mille con addosso 24 grammi di hashish.

No comments

*