Quando il “topo d’appartamento”… è un ratto

0

LIVORNO – ( di Letizia Tassinari ) – Questa volta, il topo d’appartamento che ha “divorato” i risparmi di un’anziana di Livorno è un ratto. La donna si è accorta del “colpo” messo a segno dal quattro zampe quando, dopo aver ritirato la pensione, è andata a prendere il barattolo di metallo, custodito in un cassetto nella camera da letto, e ci ha trovato dentro il topo con tutte le banconote rosicchiate, e ormai inutilizzabili. Il sorcio era riuscito a entrare, forse attirato dall’aroma dei biscotti,  rimasto all’interno. Per “evacuare” lo sgradito ospite è stato necessario l’intervento dell’Aamps, l’azienda di servizi della città labronica, che hanno provveduto alla disinfestazione. I fogli da 20 e 100 euro rosicchiati dal topo, in tutto quasi 600 euro, saranno restituiti alla Banca d’Italia e sostituiti.

 

No comments