Quattordicenne muore dopo il tuffo in piscina: la famiglia ha autorizzato l’espianto

0

PONTREMOLI – Non ce l’ha fatta. Il 14enne caduto due giorni fa in piscina a Pontremoli, e trasportato con il Pegaso all’Opa di Massa, è morto questa mattina nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Carrara, dove era stato trasferito dopo le prime cure all’Opa di Massa dove il personale del 118 lo aveva trasportato in codice rosso con il Pegaso.  Una tragedia, quella del tuffo, consumatasi nella piscina di una villa poco lontana dal centro di Pontremoli. Il ragazzino ha lottato con ogni forza, fino al tragico epilogo di oggi. La famiglia ha autorizzato l’espianto degli organi. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

No comments