Rapina un cinese, arrestato in flagrante

0

PRATO – E’ di ieri l’arresto per mano degli agenti delle volanti della Questura di Prato che hanno beccato in flagranza di reato un trentenne cittadino marocchino, pregiudicato ed attualmente sottoposto all’obbligo di dimora, resosi responsabile del reato di rapina impropria ai danni di un cittadino cinese.
I poliziotti sono intervenuti  in via Favini per segnalazione di rapina ai danni di un cittadino cinese il cui autore era stato trattenuto in loco. Immediatamente sul posto gli agenti accertavano la presenza di un capannello di persone in mezzo alle quali vi era un cittadino nordafricano, noto agli operatori per i numerosi pregiudizi di polizia per reati contro la persona ed il patrimonio. Nella circostanza veniva identificata la vittima della rapina, cittadino cinese di anni 33 il quale riferiva che alcuni minuti prima, mentre era in compagnia della propria moglie nei pressi della sua autovettura parcheggiata in via Favini angolo via Strozzi, veniva avvicinato da tergo da una persona che  con violenza gli strappava di collo la propria collana di oro bianco. La reazione della vittima era immediata riuscendo in un primo momento a trattenere per un braccio l’autore che con forza riusciva a divincolarsi e darsi alla fuga, e successivamente, dopo averlo rincorso lo bloccava definitivamente grazie anche all’aiuto di alcuni testimoni italiani e connazionali i quali, vista la scena davano man forte al malcapitato. Il fermato veniva sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso del monile d’oro appena trafugato, riconosciuto dalla vittima che vi rientrava in possesso.  Accompagnato il fermato in Questura lo stesso veniva compiutamente identificato e fotosegnalato emergendo a suo carico un provvedimento dell’obbligo  di dimora  a seguito di arresto per rapina avvenuto  nello scorso mese di febbraio. Il fermato veniva trattenuto in Questura in stato di arresto e messo a disposizione della competente Autorità Giudiziaria per il rito per direttissima che sarà celebrato nella giornata odierna.

No comments

*