Il rapinatore armato di siringa evade dalla comunità terapeutica: trovato a giro e arrestato

0

PISTOIA – Avrebbe dovuto trovarsi  agli arresti domiciliari presso una comunità terapeutica di Grosseto, R.C., 27enne di origini aretine,  sottoposto a controllo da una pattuglia del Norm, mentre transitava a piedi in via San Felice e Piteccio a Pistoia. L’uomo si era invece eclissato lunedì scorso, violando sia la detenzione domiciliare che stava scontando per furto e spaccio di stupefacenti, sia gli arresti domiciliari  comminatigli dal gip  del tribunale  di Pistoia  per una rapina commessa  insieme  ad un complice rimasto sconosciuto, a Montecatini terme nel febbraio scorso ai danni  della “Farmacia della Stazione”,  nel corso della quale una delle farmaciste era stata minacciata  con una siringa  ed erano stati asportati circa ottocento euro. Il pregiudicato era stato bloccato  subito dopo dai carabinieri del Norm e dagli  agenti del commissariato della Polizia  mentre tentava la fuga su un treno in partenza  per Firenze dalla stessa stazione ferroviaria di Montecatini.

Dopo l’identificazione l’uomo è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza del comando di viale Italia in attesa della direttissima prevista per oggi.

No comments

*