Rapine a Massa e ad Aulla, tre in carcere

MASSA CARRARA E CEPARANA – A conclusione di due brillanti operazioni condotte a Massa e Ceparana, in provincia di La Spezia, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Massa Carrara, coadiuvati da quelli delle locali Stazioni, hanno arrestato tre autori di due rapine avvenute negli anni scorsi ad Aulla e Massa.

Nel corso della prima delle due operazioni avvenute nella giornata di ieri, a Ceparana, sono stati arrestati due fratelli di 24 e 26 anni, di origini lucane ma da alcuni anni residenti in Lunigiana, che il 3 ottobre 2015 avevano perpetrato una rapina ad Aulla. Dovranno scontare una pena della reclusione di un anno e mezzo.

Poco dopo a Massa il terzo arresto: un uomo di 45 anni di origini astigiane, ma da molti anni residente nel capoluogo apuano, resosi responsabile di una rapina commessa in città nel febbraio 2010. Dovrà espiare la pena quattro anni di reclusione.

Tutti e tre gli arrestati sono stati tradotti presso il carcere di Massa.