Rave party non autorizzato in Valdarno

0

VALDARNO  – Rave party non autorizzato nella zona mineraria Bomba, tra il Valdarno aretino e fiorentino. Ad avvisare il sindaco di Cavriglia, Leonardo Degli Innocenti, e le prefetture di Arezzo e Firenze, sono stati i Carabinieri- Secondo quanto riscontrato dai militari valdarnesi, l’area scelta per il rave è di proprietà di Enel Produzione, circa 1.600 ettari di terreno recintati e situati in corrispondenza della zona mineraria. Gli organizzatori avrebbero forzato i cancelli per poi iniziare gli allestimenti e consentire (abusivamente) l’accesso a migliaia di persone che sono arrivate da tutta Europa. Per queste ragioni è stata sporta denuncia per violazione di proprietà privata.

No comments

*