Recuperato dalla Polstrada il bottino razziato dal laboratorio di Valentino

0

FIRENZE – Recuperato dalla Polstrada il bottino razziato dal laboratorio di Valentino.

La Polizia Stradale di Firenze ha recuperato le scarpe firmate Valentino che, lo scorso fine settimana, erano state razziate da un laboratorio di Levane (AR). La refurtiva, dal valore di oltre 320.000 euro, è stata recuperata dentro un Ducato bianco, abbandonato dai ladri vicino al casello dell’A/1 di Impruneta (FI).

Il furgone è lo stesso adoperato, sabato notte, come ariete per sfondare la porta del magazzino e impossessarsi della merce. I banditi erano braccati, poiché dopo la spaccata l’allarme era giunto anche alla centrale operativa della Polizia Stradale. Da lì sono state diramate le ricerche agli equipaggi che stavano attuando il noto dispositivo di controllo a reticolo, ideato dalla Polstrada per far cascare nella rete gli automobilisti indisciplinati e i delinquenti. E così è stato.

Gli agenti della Sottosezione di Firenze-Nord, che avevano concentrato le ricerche sul tratto fiorentino dell’A/1, hanno notato il Ducato fermo, con le quattro frecce accese. Il numero di targa era simile a quello visibile dalle immagini, sfuocate, riprese con il sistema di sorveglianza dello stabilimento di Valentino. Ma ai poliziotti è bastato aprire il portellone del furgone e scovare le scatole rosse con le scarpe, per avere conferma che avevano fatto centro.

La refurtiva, su disposizioni della Procura della Repubblica di Firenze, è stata riconsegnata stamane al proprietario, che si è recato con un altro furgone presso il Comando della Polizia Stradale di Firenze-Nord. Gli agenti, supportati dalla Polizia Scientifica, hanno analizzato tutta la refurtiva e il furgone per cercare elementi utili alla individuazione dei banditi.

No comments

*