Dondolini: “Regolamento Urbanistico, sì all’approvazione solo se partecipata e condivisa”

VIAREGGIO – Partecipazione e condivisione per confermare il voto favorevole di Forza Italia al nuovo regolamento urbanistico di Viareggio. E’ chiaro e delineato il solco tecnico e politico entro il quale si muoverà il partito forzista nelle prossime settimane, come conferma il coordinatore locale Marco Dondolini: “Il sì all’adozione che abbiamo espresso in consiglio comunale – ribadisce Dondolini – permette alla città di riprendere il percorso iniziato dalla giunta del sindaco Luca Lunardini e interrotto, nostro malgrado, sei anni fa. Ma adozione non è sinonimo di approvazione: quest’ultima, per noi, è indissolubilmente vincolata a una seria e reale condivisione di argomenti e decisioni che Forza Italia ha già chiesto e prodotto all’amministrazione comunale, con tanto di lettera protocollata”.
Un atto di trasparenza che, per Dondolini, non deve far scalpore: “Il contributo concreto delle minoranze alla stesura di atti fondamentali per il futuro del territorio – conclude – è una garanzia per la città, che solo così può sentirsi davvero coinvolta e rappresentata nella sua interezza: se chi amministra vorrà lavorare ancora in questo modo, non sarà certo Forza Italia a tirarsi indietro. Anzi, come già auspicato nell’ultimo consiglio comunale dal nostro capogruppo Alessandro Santini, speriamo che si prosegua su questa strada anche per altri temi che ci stanno particolarmente a cuore: la sicurezza, la promozione turistica e il rilancio di Torre del Lago Puccini, dove raccogliamo costantemente indicazioni e sollecitazioni attraverso il portavoce Athos Pastechi”.