Residenze per anziani nel Comune di Lucca, raggiunto l’accordo in Prefettura

0

LUCCA – E’ stato firmato questa mattina in Prefettura dal Sindaco Alessandro Tambellini e dalle Organizzazioni Sindacali FP CGIL E UIL FPL, rispettivamente rappresentate da Michele Massari, Pietro Casciani e Paola Paganelli, alla presenza del Prefetto Giovanna Cagliostro, un protocollo d’intesa volto a tutelare i livelli occupazionali in vista dell’imminente procedura per l’affidamento in concessione delle Residenze per anziani della Pia Casa, di Monte s. Quirico e di Villa S. Maria.
Il Protocollo, sottoscritto al termine di un percorso di coordinamento svolto dalla Prefettura di Lucca, definisce l’impegno dell’Amministrazione ad inserire all’interno del capitolato speciale la cd “clausola sociale” e, soprattutto, l’intento di promuovere e valorizzare il dialogo con le Organizzazioni Sindacali per la salvaguardia del personale già impiegato nei servizi.
Nell’articolato si prevede, tra l’altro, l’applicazione di apposite penali qualora il concessionario si rendesse inadempiente dal punto di vista del pagamento degli stipendi ai lavoratori impiegati nei servizi residenziali.
Il protocollo prevede altresì, in caso di riduzioni dell’orario di lavoro, la possibilità per le parti interessate di ricercare percorsi anche all’esterno dell’Amministrazione Comunale, per la completa ricollocazione del personale, anche attraverso il ricorso agli ammortizzatori sociali.
Soddisfazione è stata espressa al termine dell’incontro per gli accordi raggiunti che migliorano le garanzie dei lavoratori delle RSA del Comune di Lucca nell’ambito dell’affidamento in concessione del servizio deliberato dal Comune lo scorso 17 marzo.

No comments

*